Versione pdf del dm n. 460

Il presente regolamento reca disposizioni in materia di emissione, trasmissione e ricevimento della fattura elettronica, attraverso il Sistema di interscambio, ai sensi dell' articolo 1, commi da adella legge 24 dicembren. Le disposizioni del presente regolamento trovano applicazione nei riguardi delle amministrazioni di cui al comma dell'articolo 1 della legge 24 dicembren. Le disposizioni di cui al presente decreto non comportano nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica in quanto le amministrazioni si adeguano nell'ambito delle risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a legislazione vigente.

Fattura elettronica, regole tecniche e linee guida. La fattura elettronica trasmessa alle amministrazioni attraverso il Sistema di interscambio di cui al decreto del Ministro del'economia e delle finanze 7 marzo riporta obbligatoriamente le informazioni di cui ai paragrafi 3 e 4 dell' allegato A al presente regolamento.

La fattura elettronica si considera trasmessa per via elettronica, ai sensi dell'articolo 21, comma 1, del d. Le linee guida per la gestione della fattura elettronica da parte delle amministrazioni di cui all'articolo 1, comma 2, sono contenute nel documento che costituisce l'allegato C del presente regolamento. Le amministrazioni identificano i propri uffici deputati in via esclusiva alla ricezione delle fatture elettroniche da parte del Sistema di interscambio e ne curano l'inserimento nell'Indice delle Pubbliche Amministrazioni IPAistituito all'articolo 11 del d.

La fattura elettronica, fra i dati obbligatori di cui all'articolo 2, comma 2, riporta esclusivamente i codici IPA degli uffici destinatari di fatture elettroniche di cui al comma 1 del presente articolo, consultabili sul sito www.

Le regole di identificazione e gestione degli uffici destinatari di fatture elettroniche in ambito IPA sono riportate nell'allegato D del presente regolamento.

versione pdf del dm n. 460

Misure di supporto per le piccole e medie imprese. Il Ministero dell'economia e delle finanze, nell'ambito del Programma di razionalizzazione degli acquisti, rende disponibile in via non onerosa sul proprio portale elettronico, accessibile all'indirizzo www. Le pubbliche amministrazioni possono costituirsi quali intermediari nei confronti di altre pubbliche amministrazioni previo accordo tra le parti.

Fuori dai casi di cui al comma 1, gli obblighi stabiliti dall'articolo 1, commadella legge 24 dicembren. Le amministrazioni completano il caricamento degli uffici, di cui all'articolo 3 comma 1, entro 3 mesi dalla data di decorrenza degli obblighi di cui ai precedenti commi.

A decorrere dalle date di cui ai commi da 1 a 4, le amministrazioni in essi indicate non possono accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica per il tramite del Sistema di interscambio e, trascorsi tre mesi da tali date, le stesse non possono procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, sino all'invio delle fatture in formato elettronico.

Il presente documento descrive le informazioni presenti nella fattura elettronica di cui al commalettera b della legge n. Le specifiche tecniche relative alla struttura sintattica ed alle caratteristiche informatiche delle suddette informazioni sono rese disponibili entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente Regolamento sul sito del Sistema di Interscambio www.

Ad integrazione, tenuto conto della natura informatica del processo, entrano a far parte del contenuto della fattura elettronica le ulteriori seguenti informazioni: b informazioni indispensabili ai fini di una corretta trasmissione della fattura elettronica al soggetto destinatario attraverso il Sistema di Interscambio SdI nel seguito di cui all'articolo 1, commadella legge 24 dicembren.

Vengono di seguito riportate le informazioni rilevanti ai fini fiscali.Con DM del 5 marzo pubblicato in GU n. D Rendiconto di cassa. Gli ETS con introiti superiori a Login Registrati. Registrati Entra Scopri i vantaggi per gli utenti registrati! Ascolta la versione audio dell'articolo. Inserisci l'indirizzo Email a cui inviare il pdf:. Cliccando sul pulsante esprimi l trattamento dei dati personali Non comunicheremo mai a nessuno il tuo indirizzo e-mail.

Ti invieremo le newsletter alla quali deciderai di iscriverti, e potremo periodicamente inviarti anche e-mail promozionali nostre e di terzi.

Potrai disiscriverti quando vorrai. Articoli Correlati Riforma dello sport e possibili cambiamenti: la figura del professionista. Riforma dello sport: verso la riorganizzazione della disciplina. Contributi per proposte progettuali educative per bambini: come fare domanda. I Redditi dei Volontari del servizio civile. Lascia un commento Accedi per poter inserire un commento Entra. Non sei ancora registrato? Registrati Scopri i vantaggi per gli utenti registrati!

Seguici sui social. Scarica le nostre APP! Scopri le Circolari del Giorno!Ad ora sono stati adottati CAM per 17 categorie di forniture ed affidamenti.

CAM in vigore. Struttura e procedura di definizione dei CAM. Criteri sociali negli appalti pubblici. Categorie merceologiche dei CAM.

Fornitura e servizio di noleggio di arredi per interni approvato con DM 11 gennaioin G. Acquisto di carta per copia e carta grafica approvato con DM 4 aprilein G. Serie Generale n. Servizio di illuminazione pubblica approvato con DM 28 marzoin GU n. Affidamento del servizio di gestione dei rifiuti urbani approvato con DM 13 febbraioin G. Servizio di ristorazione collettiva e fornitura di derrate alimentari approvato con DM n.

Affidamento del servizio di sanificazione per le strutture sanitarie e per la fornitura di prodotti detergenti approvato con DM 18 ottobrein G. Affidamento del servizio di stampa gestita, affidamento del servizio di noleggio di stampanti e di apparecchiature multifunzione per ufficio e acquisto o il leasing di stampanti e di apparecchiature multifunzione per ufficio.

Forniture di prodotti tessili approvato con DM 11 gennaioin G. Acquisizione dei veicoli adibiti al trasporto su strada approvato con DM 8 maggioin G. Servizio di gestione del verde pubblico e fornitura prodotti per la cura del verde approvato con DM n.

I criteri ambientali minimi propriamente detti sono definiti per alcune o tutte le fasi di definizione della procedura di gara in particolare per:. La Guida ha lo scopo di fornire indicazioni operative per tenere conto degli aspetti sociali nella definizione dei bandi di gara della Pubblica Amministrazione, in caso di appalto di fornitura, di prestazione di servizi e di appalto di lavori. Salta al contenuto principale. Inviato da truffa.

CAM in corso di adozione Servizio di ristorazione collettiva e fornitura derrate alimentari revisione DM 25 luglioG. Torna suDocumenti Legislazione Direttive Sicurezza D. Documenti Legislazione DM. Norme armonizzate Direttiva click Prassi di riferimento. Efficienza Energetica. Modifiche al decreto 3 agostorecante l'approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell'articolo 15 del decreto legislativo 8 marzon. Entrata in vigore: Vedi il Codice di prevenzione Incendi - Aggiornato Il presente decreto entra in vigore il centottantesimo giorno successivo alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 20 Ottobre Vedi: Tabella di lettura D.

Tags: Prevenzione Incendi. Costruzioni D. Sicurezza 3. Legislazione Sicurezza 2. Soggetti abilitati. Documenti Sicurezza. Incendi 2. Marcatura CE 6. Documenti CE. Direttive CE 1. Direttiva macchine. Guide Ufficiali CE. Documenti Direttiva macchine. Norme armonizzate click. Normazione 4. Norme armonizzate. Norme armonizzate - Lista. Direttiva Click.

Ambiente 4. Documenti Ambiente. Legislazione Ambiente. Acque balneazione. Chemicals 2. Documenti Chemicals. Legislazione Chemicals 2. Convertitore GHS. Banca Dati SDS. Merci Pericolose 3.Protocolli d'intesa. Avvisi per incarichi dirigenziali generali e non generali. Sedi e Contatti. Portale unico dei dati della scuola.

DM n. 6 del 7 gennaio 2019 - versione ufficiale-1.pdf

Portale dei dati dell'istruzione superiore. Torna alla pagina iniziale Ministero. Pubblicazioni Protocolli d'intesa Concorsi Avvisi per incarichi dirigenziali generali e non generali Sedi e Contatti.

Scuola Il sistema di istruzione Reclutamento e servizio del personale scolastico Welfare dello studente e politiche giovanili Offerta didattica Competizioni e iniziative per le eccellenze Inclusione e integrazione Innovazione Digitale Progetti e iniziative internazionali Percorsi post diploma.

Ricerca Il sistema della ricerca Programmazione Programmi di finanziamento Ricerca internazionale Valutazione Iniziative speciali e grandi ricerche.

Portale unico dei dati della scuola Il progetto Opendata Esplora i dati Documentale. Portale dei dati dell'istruzione superiore Il progetto Opendata Esplora i dati Documenti. Nota Prot. Documenti Allegati. Sembra che tuo stia utilizzando Internet Explorer 8.VISTO il decreto legislativo 30 luglion. VISTO il decreto legge 16 maggion. VISTA la legge 19 novembren. VISTA la legge 2 agoston. VISTO il decreto legislativo 19 febbraion.

VISTO il decreto ministeriale 22 ottobren. VISTO il decreto ministeriale 10 settembren. VISTA la legge 5 febbraion.

Bollettini pubblicati nell'anno 2018

VISTA la legge 8 ottobren. VISTO il decreto ministeriale 7 marzon. Accesso al corso di laurea magistrale per l'insegnamento nella scuola dell'infanzia e nella scuola primaria.

Miur AFAM. Atti Ministeriali. Decreto Ministeriale 2 luglio n. La prova d'accesso mira a verificare l'adeguatezza della personale preparazione del candidato, con riferimento alle conoscenze disciplinari indispensabili per il conseguimento degli obiettivi formativi qualificanti del corso di laurea magistrale. La prova ha la durata di due ore e mezza; 6. B1 punti 3 b. B2 punti 5 c. C1 punti 7 d.

C2 punti 10 I punteggi non sono sommabili tra loro. E' ammesso al corso di laurea magistrale, secondo l'ordine della graduatoria definito dalla somma dei punteggi di cui ai commi 6 e 7, un numero di candidati non superiore al numero dei posti disponibili per l'accesso, indicato nel bando. Non sono consentite ammissioni in soprannumero.Had a great time at all hotels.

versione pdf del dm n. 460

Love extra suggestions of places to see and eat that were written on the map by your agent. As a self driving trip was glad to have someone book hotels, since I was unsure of how far I would be able to drive each day. Great suggestions for extra day trips. Loved having places of interested written on the map as they were not mentioned in travel books. Everything was so easy from being picked up at airport, getting car, and traveling route. Our guide was exceptional, she was very knowledgeable, and fun company.

She included all sorts of wonderful "extra stops" which made the tour very special. We loved your beautiful country and the wonderful scenery in every part. Also, our "greeter" at the airport was very friendly and full of interesting information about Iceland. We can highly recommend our whole experience dealing with Nordic Visitor and can enthusiastically encourage our friends and family to visit your amazing country.

We were thrilled with the accommodations and really everything about the tour. We're planning on writing a more detailed email to share how much we enjoyed this trip thanks to Arnar's arrangements. We would have checked off "Excellent" if that had been a survey qualifier that was available. Thank you very much for helping us to explore Iceland. We LOVED it and I hope we are able to return in the future.

If we do - we will definitely use your services again. We had a great time on our trip. All hotel accommodations were very nice and the check-in process was very easy. The pick-up and return of the rental car was very easy and the staff at Avis were very knowledgeable and helpful. Sofia was absolutely great to work with and she answered all of our questions promptly.

We previously used Nordic Visitor for a trip to Iceland a few years ago, and will use Nordic again for a trip to see the Northern Lights. Thank you for a fabulous, worry-free vacation.

versione pdf del dm n. 460

We had excellent experiences with all of the service providers. Sara and subsequently Petra provided excellent information and advice electronically for we Australian travellers. All responses to our questions and requests were immediate and well detailed. Iceland will be next on our destination list. The binder with each day's itinerary and pictures of each site was very helpful.

I used it to make notes on each destination and to sort out my photos afterwards. All the people I dealt with at Nordic Visitor were friendly and helpful. One of the best parts of this trip was the group itself. Everybody got along well and became friends, despite our differences, including an age span from 26 to 80.

I also loved watching Iceland play Austria on the big screen in Akureyri. Ever since, I've been cheering for the Icelandic team. The people where so helpful, friendly and knowledgeable of their area of both road conditions, the sights especially the local gems. I so wish Iceland was my home. I've booked a self driving tour of Iceland with the Nordic Visitor for the first time and was the best holiday decision ever.

The consultant was professional and accommodated all our requests. Everything from activities, accommodation and transport was organised perfectly for us to enjoy.


Comments on “Versione pdf del dm n. 460”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *